martedì 15 aprile 2014

MAKE UP: SUGGESTIONI IN BLU

MAKE UP: SUGGESTIONI IN BLU
Blu: più che un colore è una suggestione. Che ispira il  mare, il cielo terso e azzurro delle giornate di pieno sole, la notte profonda, ma anche i misteriosi e affascinanti Tuareg, gli “uomini blu” del deserto. Ciò che prevale è l'associazione positiva con il sogno, i paesaggi incantati di terre lontane, l'atmosfera della bella stagione. Forti anche i richiami con il genio artistico: è una delle nuance che ha contrassegnato un periodo del grande Pablo Picasso e la preferita da Wassily Kandinsky, il celebre pittore astrattista russo. 
Blu, secondo la cromoterapia,  è il colore della tranquillità, dell'infinito, della calma, della serenità: ha effetti rilassanti, tanto che ai bambini irrequieti è consigliato fare i compiti sotto la sua luce. E blu, in tutte le sue declinazioni e variazioni - da quelle sature e notturne a quelle elettriche e vibranti, passando per le nuance oltremare e turchesi - è un intramontabile must have del make up occhi, in sintonia con la manicure, soprattutto in primavera-estate. Un ritorno a polveri, matite, mascara (e smalti) blu che ha anche un lieve retrogusto nostalgico, che parla di notti da miracolo economico (anni '60) passate a ballare il twist.  E c’è chi sostiene che abbia lo stesso impatto passepartout del nero, per la sua estrema portabilità  ed eleganza, perché è  una tinta che si adatta a tutte le carnagioni e mette in risalto qualsiasi colore di capelli e di occhi (rende più grandi quelli azzurri e intensifica quelli scuri). Non a caso, è stato più volte “indossato” da celebs con caratteri somatici molto  diversi, come  Beyoncè,  Gwyneth Paltrow e  Cameron Diaz.
SGUARDO TOTAL BLU: ISTRUZIONI PER L'USO
Per vestire le palpebre con un look color sky d'effetto, su tutta la palpebra applicare prima una nuance soft, ad esempio un ombretto color cammello o beige, che potrà anche essere perlato o leggermente glitterato per il trucco da sera, e poi stendere la tonalità blu prescelta solo sulla parte mobile. Chi ha gli occhi chiari, sulla palpebra fissa, come base può preferire colori freddi, ad esempio i rosati, l'albicocca, il glicine. 
Essenziale è poi il mascara, blu o nero, che restituisce profondità all'iride.  A contrasto, la sera si può osare un rosa acceso per il blush, che illumina tutto il viso, e un dettaglio fashion, come le ciglia finte lunghissime e viola elettrico. Per le labbra, meglio un effetto ultra soft ottenuto con un rossetto cremoso color carne,  da tamponare con un filo di cipria, oppure  un gloss trasparente.

Nessun commento:

Posta un commento